Correzione del corpo dopo il dimagrimento

Intervento chirurgico dopo il dimagrimento

Le persone che riescono ad ottenere un dimagrimento importante, oltre agli indubbi benefici di salute, possono presentare particolari alterazioni cutanee e muscolari legate alla perdita di elasticità della pelle, rimasta molto distesa per troppo tempo.

Le sedi dove sono più evidenti i difetti sono l’addome e i fianchi, l’interno delle cosce, le braccia.
In corso di valutazione specialistica vanno valutati l’entità e l’estensione dell’esubero cutaneo, l’integrità dei tessuti sottostanti (specialmente per quanto riguarda la muscolatura addominale), la situazione metabolica e lo stato di salute generale.
Tendenzialmente si esegue l’intervento dopo che il peso è rimasto stabile per almeno un anno ed eventualmente dopo la rivalutazione del team chirurgico/internistico che ha condotto l’intervento bariatrico.

Tutti gli interventi hanno il comune obiettivo di dover rimodellare la pelle e l’adipe residuo su un corpo divenuto più “piccolo”: spesso uso l’esempio del sarto che confeziona con la pelle un abito su misura per le nuove dimensioni corporee. Diventa facilmente intuibile quindi che per ottenere un aspetto finale gradevole siano necessarie asportazioni di settori cutanei anche molto estesi, con necessità di cicatrici di lunghezza proporzionale al difetto, ben nascoste nelle pieghe cutanee ma non cancellabili con interventi successivi.

Data la grande eterogeneità dei pazienti e dei relativi difetti cutanei, non è possibile fornire tramite questo sito notizie sulla durata dell’intervento né della degenza, sull’estensione delle cicatrici, sui tempi di convalescenza. Questi aspetti vanno necessariamente definiti in corso di visita specialistica.

Orario visite (Ambulatorio No.2.)

Lunedi Martedi Venerdi
Dr. Pavlovics Gábor 08:00-10:00
Dr. Tizedes György 16:00-20:00 Dr. Pavlovics Gábor 13:00-18:00 Dr. Tizedes György 16:00-20:00
Dr. Kádár Zsolt 15:00-18:00